fbpx

FERMATI UN ATTIMO PERCHÉ ABBIAMO UN REGALO PER TE GIOVANE!

ARTICOLI POPOLARI

Cattedrale di Molfetta

5 LUOGHI DA NON PERDERE A MOLFETTA

Oggi ci troviamo a Molfetta, città arroccata sul mare, dalle ampie radici storiche, ma che offre anche tanto divertimento! Meta per appassionati di storia, che fanno del sapere la loro ragione di vita, ma anche per i più giovani, che cercano relax, spensieratezza e divertimento!

Make Your Travel, da un pò di tempo a questa parte, è ancora al vostro fianco, per presentarvi i 5 LUOGHI DA NON PERDERE A MOLFETTA!

DUOMO DI SAN CORRADO

Iniziamo con un elemento dal carattere storico e religioso importantissimo! Il duomo di San Corrado sorge d’avanti al mare, nei pressi del porto della città. Proprio dove facevano scalo le navi che portavano cavalieri e pellegrini nella nostra Molfetta. Sorge nel cuore della città vecchia ed è considerata un simbolo cittadino! Racchiude in se diversi stili architettonici, e le due torri presenti avevano doppia funzione, una per scandire i rintocchi delle campane, e l’altra per avvistare le navi provenienti. Un vero simbolo da non perdere durante una passeggiata in quel di Molfetta!

Cattedrale di Molfetta

MUSEO DIOCESANO

Struttura di tre piani che divide una superficie di 1.500 metri quadrati di pura arte! Più di 200 opere provenienti dalle antiche chiese della diocesi di cui fanno parte Giovinazzo, Terlizzi e Ruvo. I reperti del museo spaziano tra i secoli raccontando la storia di queste città, partendo dal Neolitico ( quanti ricordi delle scuole elementari riaffiora questa parola!) fino al ‘600 passando anche attraverso i libri della biblioteca del seminario vescovile e la sala del tesoro! Cari viaggiatori, ne vale la pena, fidatevi!

Museo dicesano

MIRAGICA E GRAN SHOPPING MONGOLFIERA

Non preoccupatevi cari giovani, MYT pensa anche a voi! Cosa c’è di meglio di una giornata tra le giostre del parco giochi di Puglia , in collaborazione con Rainbow MagicLand, il parco divertimenti di Roma! Tante giostre e spettacoli divertentissimi vi regaleranno una giornata indimenticabile! A pochi passi potrete concedervi dello shopping terapeutico, che farà bene alla vostra salute, ma male al portafogli, ma non preoccupatvei, paga papà!

Miragica

LA CATTEDRALE NUOVA

Sorge su corso Dante Alighieri la nuova cattedrale di Molfetta. Proprio Nuova però non lo è, pensate che è lì dal 1610! Dedicata all’ Assunta, ha subito cambiamenti nel corso del ‘700, quando il governo Borbonico decise di migliorarla e le aggiunse l’attuale facciata, sormontata, in cima, da una statua di Ignazio di Loyola. Qui riposano le sacre reliquie del patrono della città, San Corrado, conservate in un’urna d’argento, insieme al semibusto seicentesco, anch’esso in argento.  La chiesa custodisce la grande pala dell’Assunta, opera del molfettese Corrado Giaquinto, artista fra i massimi esponenti della pittura europea del Settecento. Meta consigliatissima per gli amanti dell’arte!

Cattedrale Nuova

Il Pulo

A circa 2 km dal centro di Molfetta, si apre un ampia voragine scavata nella roccia calcarea di diametro di 170 m e profonda 30, nata dal crollo di numerose grotte sotterranee. Frequentato sin dal neolitico, nel cinquecento è stato costruito ad opera dei Cappucini un monastero che domina dall’alto il sito. A questo sito attribuiamo quindi importanza archeologica e religiosa. Immaginereste mai che ha anche importanza scientifica? Ebbene si!  Fu centro dell’interesse scientifico  del Regno di Napoli e dei Borbone, che costruirono la preziosa nitriera, esempio unico di archeologia industriale!

pulo di molfetta

 

Questo è tutto cari lettori, il nostro viaggio nel’ entroterra barese, tra le mura della città di Molfetta finisce qui, continuate a seguire MYT, e supportateci su Facebook, insieme ne faremo delle belle!

-Make Your Travel

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*