fbpx

ARTICOLI POPOLARI

comunicazioe per le imprese

COMUNICAZIONE DI IMPRESE ED ENTI PUBBLICI

LA COMUNICAZIONE DELLE IMPRESE IN TEMPI DI CAMBIAMENTO

Il turismo cambierà, questo è un dato di fatto, ma come cambierà la comunicazione delle imprese?
Capire come cambierà il turismo è un punto di partenza fondamentale. Solo così potremmo
muoverci al meglio nel prossimo futuro.


Per questo, abbiamo deciso di sentire Alberto Iurilli, consulente di comunicazione per le imprese e
gli enti pubblici del settore turistico e culturale.


Secondo Alberto, per i prossimi mesi avremo un turismo di prossimità, entro i confini regionali, tutto dettato dalla forte crisi che stiamo vivendo.
E come ci ricorda la storia, le situazioni di crisi internazionale, ci hanno insegnato a vivere cambiando le nostre credenze ed i nostri comportamenti.
Ci hanno insegnato a cambiare, non a mollare. Cambierà solo il nostro modo di viaggiare, non smetteremo di farlo.

Secondo Alberto il cambiamento avverrà in favore dei piccoli borghi, dei cammini e del turismo sempre più green e sostenibile.

Anche noi, come Alberto, crediamo in questo cambiamento. Il turismo passerà da quello che conosciamo, ad un turismo di tipo esperienziale.

Se gestisci una di queste esperienze, o vuoi saperne di più, contattaci! Scrivi semplicemente “sono interessato”, al resto ci pensiamo noi.


La natura durante il lockdown si è ripresa il suo spazio, il tasso di inquinamento si è abbassato, e questo è, secondo Alberto, un elemento che il turista prenderà come fondamentale nella scelta della sua vacanza.
La consapevolezza del turista cambierà e nella pianificazione di un viaggio potrà essere considerato sempre di più l’impatto ambientale.

Parlando della ripresa, secondo Alberto, sarà indispensabile pensare a misure anti-contagio comuni a tutti gli operatori.
Sarà importante anche considerare il fattore economico.
Non tutti potranno permettersi di viaggiare, e per questo si renderanno necessari degli incentivi a supporto dei turisti ma anche all’ intero sistema turistico.


Alberto, da buon esperto del suo settore, ricorda anche che pianificare una campagna di comunicazione chiara che dia anche informazioni in termini di sicurezza sanitaria renderà tutto più facile.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*